venerdì, febbraio 15, 2008

San Valentino

Scrivo il giorno dopo la festa. San Valentino è passato. Io ho lavorato per gli altri! Ma per la prima volta il mio amore mi ha regalato qualcosa senza che io lo pretendessi. "usciamo" ha detto "compriamo il regalo di San Valentino". Emozionante, abbiamo passato delle belle ore insieme, in giro a pranzo fuori parlando di tutto e dialogando serenamente come due amici, due complici, due che ancora devono viversi il rapporto.
Comunque San Valentino è passato, il locale si è riempito e ne sono stata contenta. Ho lavorato con molta soddisfazione, e ho visto i miei clienti soddisfatti. Ecco la mia piccola creatura sta crescendo lentamente, attraverso il lavoro di qualità e un passaparole persistente e che funziona per bene. Lavoro con amore e con soddisfazione personale, quello che cercavo da tanto tempo ma che non sapevo con precisione dove trovare. Poi forse, a dire il vero, mi è caduto tutto addosso ma mi sono rimboccata le maniche e ho ricominciato da capo, come sempre faccio. Se cado mi rialzo. Bella serata adesso penso che tenterò l'organizzazione della Festa delle Donne (8 marzo) per quelle che non vogliono a tutti i costi vedere uno spogliarello maschile...(che secondo me con la festa della Donna ci azzecca poco!!!).



2 commenti:

Anonimo ha detto...

..non me lo figuro proprio uno spogliarello maschile nel tuo locale.., conoscendoti! e bhé...

GianMaria Le Mura ha detto...

Sono contento per voi due.
per me è andata molto male.
Lavoro ok come sempre.
Baci