venerdì, agosto 05, 2005

Ecco un grande rimpianto



Leggevo il post nel blog di un amico di avventura bloggista in cui parlava del nuovo acquisto dell'Inter. Ed ecco che mi viene in mente cosa? Un rimpianto che purtroppo per me è già volato via dalla squadra e potrebbe proprio approdare in quel di Milano. Non posso resistere a vedere quello che ho considerato il mio vero idolo (dopo il Pupone ovvio) passare a dei colori che assolutamente non gli possono donare. Ma purtroppo il danno è fatto ed è anche un danno grosso. E per me è un solo e unico grande rimpianto. Buon viaggio Samuel, averti contro sarà la più grande tortura della mia vita di tifosa.

3 commenti:

Christian ha detto...

Un fulmine, una saetta, uno scoppio incredibile. Chi poteva pensare che uno tra i difensori più forti al mondo non sfondasse nel Real Madrid per tornare dopo un solo anno in Italia? L'ho sempre stimato, sia come calciatore che come persona seria anche quando giocava in altre squadre. Bhe ora può diventare uno dei miei tanti idoli..... Grazie di averci scelto.

Livia ha detto...

Caro Christian dentro a sto blog ci siamo io e te. E va beh. Disgraziatamente mi va a capitare proprio uno dell'Inter tra tanta gente. E allora piango calde lacrime perchè il nero e l'azzurro non donano al mio idolo. Trattamela bene la mia perla, il mio diamante, il mio smeraldo. Quel ragazzo è una pietra preziosa anche se non dovesse andare non merita insulti... e poi qualcosa di precedente mi da da pensare che non sarebbe colpa sua se ci dovesse ancora essere una stagione come le precedenti per l'Inter :-) ... non te la prendere ma anche se doveste vincere lo scudetto a Roma restereste sempre 'na barzelletta!

Christian ha detto...

Livia non ti preoccupare, almeno da parte mia la tua perla la tratterò con i guanti. Uno dell'inter, tu della roma, che differenza fa? Siamo persone che hanno una fede, diversa com'è giusto che sia, ma una fede. Forza allo sport, di qualunque squadra o nazione sia. Per il resto che ti devo dire, anche il mio blog si sta rivelando un buco, inizierò a fare pubblicità in giro. Un salutone.